Cupido e la teconologia 4

chat

Che il telefono, il cellulare e gli sms, abbiano dato un grande impulso di accelerazione nelle relazioni amorose, lo abbiamo sottolineato e spiegato, ora parliamo di un “super-accelleratore”, ovvero internet, che abbatte ogni frontiera spazio-tempo in modo rivoluzionario, perche’ questo nuovo media, puo’ consentire a persone  fino ad ora sconosciute, di conoscersi, dialogare e incontrarsi, insomma in qualsiasi parte del mondo ci si trovi, e’ possibile comunicare con qualcuno anche a migliaia di km.
Infatti verso la fine degli anni 90, apparvero le prime chat-line  via internet, la piu’ conosciuta era “mirc”, la quale consentiva di chattare in privato  con delle persone identificate da un “nick name”, uno pseudonimo di fantasia con la quale si poteva comunicare il proprio sesso e l e proprie peculiarita’.
In Italia, tutti i piu’ grandi portali, da Virgilio a Libero e altri, misero a disposizione dei loro utenti delle chat con stanze tematiche, anche specifiche per le relazioni e per gli incontri, ecco che allora molti uomini e donne, cominciarono a chattare, ad interagire fra di loro, fino a creare un tipo di rapporto confidenziale, di amicizia, che spesso e volentieri sfociavano in relazioni sentimentali  piu’ o meno brevi, perche’ l’amore a distanza non e’ certo una cosa facile da gestire, ovviamente ci sono casi in cui tali relazioni hanno portato addirittura a dei matrimoni o a relazioni durature e consolidate.
Agli inizi tali sistemi erano considerati un po’ fuori dalla norma e c’era una certa riluttanza a dire in giro di aver conosciuto qualcuno in internet, ovviamente il pregiudizio e la diffidenza verso nuove abitudini, ovviamente  c’era sempre il timore di incontrare persone poco raccomandabili o pericolose, poi con l’andare del tempo, i rapporti  cosiddetti virtuali, sono diventati una consuetudine alla pari dei rapporti normali.
Chiaro che in tutto cio’ il signor Cupido ci ha guadagnato in aumento di relazioni in special modo di tipo extraconiugale o al di fuori della coppia stessa, e’ anche chiaro che a guadagnarci veramente sono stati gli avvocati, perche’ anche a causa di internet le separazioni ebbero un determinato e importante aumento!